Crostata ai frutti di bosco: ricetta alternativa

Una crostata ai frutti di bosco in versione alternativa senza la classica griglia che contraddistingue le crostate, ci sembrava il modo migliore per metterci di buon umore.

Questa versione è valida per tutte le stagioni in cui si ha voglia di giocare con la pasta frolla. Ovviamente a seconda della stagione in cui vi troverete a provare questa ricetta, i frutti di bosco potranno essere freschi.

Una crostata deliziosa, volutamente senza la classica griglia, ne avevamo assaggiata una simile a San Candido se non sbaglio, da quelle parti i frutti di bosco sono molto buoni appena raccolti. Se non vi piace utilizzare prodotti surgelati fuori stagione, potreste optare per una marmellata ai frutti di bosco in alternativa al prodotto fresco di stagione.

Come sempre vi suggeriamo di provare la nostra versione, intanto noi la mettiamo nel nostra sezione dolci dove troverete altre ricette.

Crostata ai frutti di bosco

Ingredienti

Per la pasta frolla:

200 gr. di farina 00

100 gr. di burro

100 gr. di zucchero a velo

1 uovo intero

Per la farcitura:

250 gr. di frutti di bosco ( possibilmente freschi)

2 cucchiai di zucchero semolato

2 cucchiai di maraschino

Preparazione:

Come sempre vi indichiamo la difficoltà della ricetta che in questo caso è media, solo pasta frolla potrebbe darvi qualche problema, sappiamo che per alcuni in cucina quando si parla di pasta frolla è un problema. Supererete anche questa difficoltà, per il resto dovrebbe filare tutto liscio.

Ma veniamo alla preparazione. Incominciamo con il preparare la pasta frolla.

Mettiamo sul tavolo la farina a fontana, aggiungiamo il burro a pezzetti, lo zucchero a velo e l’uovo intero. Amalgamiamo velocemente il tutto, facciamo una palla e la mettiamo in frigo a riposare una mezz’ora.

Nel frattempo mettiamo i frutti di bosco in una padella con lo zucchero e il maraschino, lasciamo sul fuoco qualche minuto perché sciroppino, poi lasciamo raffreddare.

Consigliamo se possibile di utilizzare frutti di bosco freschi, ma se non li trovate anche surgelati possono andare bene.

Stendiamo la pasta frolla che nel frattempo si è riposata, in uno stampo per crostata, foderiamo anche i lati formando un cordoncino che presseremo con i rebbi di una forchetta, bucherelliamo la superficie.

Inforniamo a 200° per circa 20 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 180° per altri 5 minuti controllando sempre. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

Non ci resta che mettere sulla crostata i frutti di bosco preparati e cospargere il bordo con zucchero a velo ed ecco pronta la crostata ai frutti di bosco.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.