Ricetta Baci di dama alle nocciole

Ricetta baci di dama

La Ricetta dei baci di dama, una storia che ha origini piemontesi, Tortona per la precisione, e noi come viaggiatori golosi li abbiamo assaggiati, non solo a Tortona, e come sempre abbiamo provato a riprodurli.

Breve storia dei Baci di dama

La leggenda vuole che un pasticciere di inizio ‘800 immaginando le labbra di una bocca intente a baciare, unì due parti di pasticcino con in mezzo il cioccolato fondente, probabilmente pensando alla passione di quel bacio.

Per crearli utilizzò le nocciole che nella zona erano un prodotto autoctono diffuso, per cui reperibile in grandi quantità, rendendo i costi di produzione sostenibili.

Fu un successo clamoroso, visto che sono passati 200 anni e le varianti di questo goloso pasticcino sono divenute nel tempo innumerevoli.

Qualcuno ha inserito al posto delle nocciole le prestigiose mandorle, si fanno anche al cacao, utilizzando forme che vedremo in altri articoli.

Noi oggi vi proponiamo la ricetta dei Baci di dama classica con le nocciole che certo non poteva mancare nella nostra rubrica dedicata ai dolci.

Ingredienti:

150 gr. di nocciole pulite

200 gr. di farina 00

100 gr. di zucchero a velo

100 gr. di burro

1 uovo intero

1 tavoletta di cioccolato fondente

Preparazione:

La ricetta dei baci di dama per chi non è ancora molto avvezzo in cucina potrebbe essere un pochino ostica per via della preparazione e formazione delle palline come andremo a vedere.

Ma, veniamo alla preparazione: mettiamo sul tavolo la farina a fontana, le nocciole passate al mixer, lo zucchero a velo, l’uovo e il burro a pezzetti.

Cominciamo a impastare velocemente sino amalgamare bene il tutto e lasciamo riposare in frigo una decina di minuti, intanto prepariamo la teglia con sopra la carta forno.

baci di dama impastoRiprendiamo l’impasto e andiamo a formare delle palline grosse quanto una piccola noce che andremo ad adagiare sulla teglia, continuando così sino ad esaurimento.

baci di dama da infornare

Inforniamo a 220° per 10 minuti, poi a 200° per altri 5 minuti. Sforniamo e lasciamo raffreddare.

ricetta baci di dama

A questo punto, andremo ad accoppiare le due metà con crema gianduia, oppure sciogliendo una tavoletta di cioccolato fondente, aiutandoci con un cucchiaino facendo attenzione nel riporre il bacio di dama in posizione giusta per far asciugare il cioccolato fuso.

ricetta baci di dama

Questi Baci di dama saranno molto golosi.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.