Fesa di tacchino al limone

Fesa di tacchino al limone. Oggi una ricetta veloce e semplice, un piatto leggero e gustoso, facile da cucinare sia per pranzo che per cena. Una ricetta adatta a tutte le diete, carne bianca, che per molti di voi potrebbe essere all’interno di qualche dieta particolare.

Per quello che riguarda il piatto in se, è facile da preparare, adatto a tutti coloro che sono alle prime armi in cucina, e che, se pur timidamente, si stanno avvicinando a questo meraviglioso mondo.

Non cadete mai nell’errore di sottovalutare la facilità di una ricetta, perché ogni ricetta preparata è come una piccola coccarda da inserire nella personale esperienza in cucina. Per cui anche la fesa di tacchino al limone deve essere presa con il dovuto rispetto.

Questa è una ricetta adatta per tutte le stagioni.

Ingredienti:

4 fette di fesa di tacchino

2 spicchio d’aglio

2 rametti di rosmarino

1 limone

farina (per impanatura)

olio d’oliva

sale

Preparazione:

Come dicevamo, la ricetta è adatta anche a chi con la cucina non è ancora in confidenza, questa fesa di tacchino infatti, potrebbe diventare un buon allenamento tra i fornelli, visto che comunque va fatta l’impanatura e si deve dosare bene aglio, rosmarino, limone e sale.

I sapori in qualsiasi ricetta, anche le più banali, sono fondamentali, mai troppo, mai poco, sono queste le regole basi per imparare a cucinare, come quando andavamo in bicicletta con le rotelle prima di andare via veloci, si deve fare esperienza.

Ma veniamo alla preparazione: mettiamo sul fuoco una larga padella con l’olio d’oliva, il rosmarino, l’aglio (che poi leveremo). Appena l’olio sfrigola, uniamo le fette di tacchino passate prima nella farina. Le rosoliamo bene da ambedue i lati, saliamo e aggiungiamo il succo del limone spremuto. Rigiriamo le fette per farle insaporire bene e appena il limone si è asciugato spegniamo e serviamo. Ottime con delle patatine fritte ma anche con un insalata mista.

Veloci, saporite e stuzzicanti.