Pizza bianca con olio e origano

Pizza bianca. In Liguria e Costa Azzurra è facile trovarla, spesso è utilizzata come pane, o come antipasto da sgranocchiare in attesa delle portate.

Ottima se cucinata con forno a legna, le pizzerie ne fanno sempre tante.

Perché pizza bianca? Semplicemente perché viene fatta con gli stessi ingredienti di una pizza ma lasciata così, bianca. Tirata sottile diventa anche croccante. Mentre riordino le idee pensando ai nostri viaggi, mi torna in mente il profumo di origano della Provenza e subito rivedo davanti a me e sotto il mio naso, una sorta di pizza bianca assaggiata da qualche parte. Ecco come nascono alcune nostre ricette del giorno.

Ingredienti:

250 gr. di farina 00

250 gr. di farina manitoba

25 gr. di lievito di birra

250 ml. di acqua

sale

olio d’oliva extravergine

origano

Preparazione:

Dicevamo appunto, una sorta di pizza senza il condimento, per cui olio extravergine d’oliva e origano faranno la differenza per creare un sapore delizioso.

Ricetta facilissima, certo un pochino di dimestichezza nell’impastare dovete averla.

Ma veniamo alla preparazione. Mettiamo sul tavolo la farina 00, aggiungiamo il sale e sopra la farina manitoba (il sale non deve venire a contatto direttamente con il lievito).

Procediamo con il formare la classica fontana e intanto sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida, poi incominciamo a impastare.

Quando l’impasto risulta omogeneo formiamo la classica palla e facciamo lievitare coperto per circa 1 ora.

Una volta lievitato dividiamo l’impasto in diverse palline e cominciamo a stenderle con il mattarello fino a formare dei dischi abbastanza sottili.

Mettiamo le pizze su carta forno ungiamo con olio extravergine miscelato con acqua, cospargiamo di origano e un pizzico di sale,bucherelliamo poi con i rebbi di una forchetta tutta la superficie in modo da non far si che si creino troppe bolle, poi mettiamo in forno caldo 220°per circa 10 minuti.

Possiamo gustare la pizza bianca in purezza oppure accompagnata da salumi e formaggi vari.