Lingue di Pizza con formaggio e Speck

Lingue di pizza al formaggio e speck. Siamo golosi, troppo golosi, per cui ci piace provare diversi piatti in varie versioni, ma quando abbiamo voglia di qualcosa di sfizioso, pensiamo sempre ai lievitati e ai suoi derivati.

La pizza ad esempio, spadroneggia nel nostro menù dello sfizio e spesso la cuciniamo in veste diversa, anche perché nei nostri viaggia abbiamo assaggiato le pizze in tutte le versioni sia in Italia che all’estero. Si perché all’estero ormai, una pizzeria con dentro il pizzaiolo e il titolare italiani la si trova anche in Cina. Tra le cose più sfiziose che si possano preparare ci sono le lingue di pizza al formaggio e speck, sono solo da provare. Se poi avete lo Speck di San Candido, ancora meglio.

Ingredienti:

250 gr. di farina 00

250 gr. di farina manitoba

25 gr. di lievito di birra

250 ml. di acqua

sale

olio d’oliva

200 gr. di speck

350 gr di crescenza o stracchino

Preparazione:

Se vi piace giocare con i lievitati questa ricetta sarà facilissima. La consigliamo anche ai neofiti che vogliono imparare a fare la pizza, potrebbe essere un’ottimo allenamento. Ma veniamo ora alla preparazione.

Mettiamo sul tavolo la farina 00, aggiungiamo il sale e sopra la farina manitoba (il sale non deve venire a contatto direttamente con il lievito).

Formiamo la fontana, sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida e incominciamo a impastare, quando l’impasto risulta omogeneo facciamo lievitare coperto per circa 1 ora.

Dividiamo l’impasto in diversi cilindretti e cominciamo a stenderle con il mattarello fino a darle una forma allungata, devono essere abbastanza sottili.

Le mettiamo su carta forno e le cospargiamo di un emulsione di olio extravergine e acqua in parti uguali, la crescenza a pezzetti e il sale.

Scaldiamo il forno a 220° e inforniamo per circa 10 minuti, appena uscite mettiamo le fettine di speck e serviamo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.