Verdure in Umido

verdure in umido

Le verdure in umido una ricetta veloce nel nostro ricettario. Ci sono paesi d’Europa e tanti paesi nel mondo che usano le verdure sempre. In alcune aree geografiche insalate e verdure in umido sono all’inizio di qualsiasi pasto.

Da noi invece, qualcuno in questo periodo si mette a dieta, mentre altri cercano di mettersi a dieta. Poi ci sono alcuni di noi che alla dieta non pensano neppure ma se gli si presenta l’occasione le verdure le mangio.

Allora ecco la ricetta di oggi, un contorno di verdure squisito e adatto a tutti, da assaporare in purezza o aggiungendo una pietanza a piacere a seconda delle esigenze del commensale di turno. Sulle verdure c’è sempre da imparare qualche cosa.

Un ricetta veloce che non può mancare. Le verdure in umido possono raggiungere un pubblico variegato e se presentate bene, potrebbero incuriosire anche i più piccoli che solitamente non sono tra i sostenitori di questo piatto.

verdure in umido

Ingredienti:

4 patate di media grandezza

1 melanzana

3 carote

2 cipolle rosse di Tropea

1 spicchio d’aglio

2 cucchiai di concentrato di pomodoro

prezzemolo

olio d’oliva

sale

Preparazione:

Ricetta adatta a tutti, molto facile da preparare.

Laviamo e puliamo le verdure e le tagliamo a tocchetti.

Mettiamo in una casseruola con l’olio d’oliva le cipolle, le melanzane e rosoliamo leggermente, uniamo poi il prezzemolo con l’aglio tritati, aggiungiamo le carote, le patate, il concentrato di pomodoro, il sale e l’acqua che copra quasi le verdure nella pentola. Lasciamo cuocere sino a che le patate e le carote siano cotte e il sughetto ristretto (circa un ora). Serviamo caldo o tiepido a seconda dei gusti, d’estate è ottimo anche freddo (non di frigo naturalmente). Questa è la nostra versione invernale con quello che avevamo a disposizione, ma possiamo farlo con altre verdure secondo i gusti e le stagioni, oppure aggiungere altre qualità di verdure a questa versione, soprattutto le zucchine, specialmente le “trombette” quelle curve che abbiamo noi qui in Liguria che però in questo periodo non sono ancora disponibili, bisognerà quindi aspettare l’estate!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.