Stonehenge la pietra sospesa

stonehenge

Stonehenge, la pietra sospesa, è sicuramente un luogo da non perdere se vi trovate nel nello Wiltshire, Inghilterra, a una decina di chilometri Salisbury.

Quando si viaggia girando per il mondo, ci sono posti che dovrebbero essere marcati sul taccuino di ogni viaggiatore, Stonehenge è uno di questi.

Diciamo che se siete a Londra e avete visto tutto, cosa impossibile è vero, ma almeno le cose principali, dovreste pensare di andare a visitare questo sito importante come le Piramidi d’Egitto, anzi, per alcuni, molto più importante delle Piramidi.

In effetti è uno dei più antichi Cromlech del mondo, risalente, almeno così si dice, al 3000 A.C. Qualcuno avrebbe da ridire su certe date, ma quando si parla di Stonehenge le parole si sprecano.

Breve storia di Stonehenge

Il suo attuale aspetto fu ripristinato agli inizi del millenovecento andando avanti per qualche decennio, riproducendo fedelmente quello che doveva essere l’osservatorio astronomico più importante al mondo, in cui al solstizio d’estate avveniva “la magia”.

L’alba del 21 giugno di ogni anno è uno degli eventi più suggestivi a cui si può partecipare. L’aspettativa, il clima e l’atmosfera che si viene a creare grazie ai partecipanti, aiutano moltissimo, anche i più scettici, certo è che quando il sole arriva e sbuca proprio nel punto in cui tutti l’aspettano da ore, dopo aver osservato le stelle tutta la notte, l’emozione è tanta.
Si parla da sempre del sito e della sua storia divenuta leggenda, legata alla cultura Celtica. Aneddoti, libri, storie e misteri che creano quella curiosità che fa dire a qualsiasi viaggiatore, anche laico; “quasi quasi ci vado”.

Comunque l’importanza di questo sito, trasformatosi da luogo di culto a una meta turistica tra le più visitate d’Inghilterra, è arrivato all’apice negli anni ottanta, e di conseguenza è stato aggiunto nel 1986 nella lista dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco.

Di certo è un sito che andrebbe visitato almeno una volta nella vita, così per dire: “ci sono stato e ho provato qualcosa”, oppure, come alcuni dicono: “nulla sono solo pietre”.

Come tutti i misteri e le fedi, bisogna crederci, ma essendo un viaggiatore vado, verifico e apprezzo, possibilmente sempre con un certo distacco, perché comunque la pensiate, qualsiasi tempio, chiesa o luogo di culto, va sempre rispettato e apprezzato per quello che è, ovvero un pezzo di storia del mondo.

Visite guidate o in libertà

Se volete visitare il sito senza dover partire da casa appositamente, è molto comodo andare in Pullman partendo da Londra, si tratta di un tour da mezza giornata che dura circa 6 ore con guida e costa € 60.

Se invece siete viaggiatori intraprendenti, potete affittare un’auto o prendere un treno per godervi meglio la zona, magari fermandovi un giorno nei vari hotel di Salisbury. Se andate in auto, informatevi su tutti i lavori che stanno modificando la viabilità della zona.

Se ti è piaciuto questo articolo seguici sui social o iscriviti al nostro blog!

stonehenge
0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.