Loch Ness il lago leggendario di Scozia

Loch Ness, il lago scozzese che vive da secoli tra leggenda e realtà, è sicuramente adatto alla nostra rubrica luoghi da non perdere.

Il luogo è tra i più misteriosi che l’immaginario collettivo possa percepire, o forse sarebbe meglio dire fantasy e quando arrivi a Loch Ness, l’atmosfera rimane quella immaginata nelle pellicole in bianco e nero.

Certo Nessie, il famoso mostro, non l’abbiamo visto, però siamo andati sulle sue tracce scoprendo angoli di queste terre davvero spettacolari, in poche parole, dei luoghi da non perdere …

La leggenda fantasy del mostro preistorico ha partorito libri e film, in alcuni casi davvero coinvolgenti, fatto sta che arrivati nei pressi di Loch Ness, noi ci siamo sentiti più Highlander che cacciatori di mostri, ma ci siamo adeguati alla Nessie mania.

Per dare la caccia a Nessie la maggior parte degli esploratori parte da Inverness, una cittadina scozzese davvero graziosa che dal 2001 e divenuta City, praticamente la capitale delle Highlands, situata alla foce del fiume Ness che alimenta l’omonimo lago.

Una vista alla città con sosta gastronomica vale sicuramente il viaggio fatto fino a quel momento.

Salmone, patatine fritte, carne di manzo e ottimi frutti di mare, sono le cose da ordinare in qualsiasi locanda vi capiterà di fermarvi, la birra per pasteggiare e un ottimo whisky per meditare, sapranno accontentare ogni palato di viaggiatore goloso…

Poi, percorrendo il lungo lago si può arrivare fino a Fort Augustus, in un susseguirsi di panorami mozzafiato, piccoli villaggi e angoli nascosti in cui giurano di aver visto Nessie proprio il giorno prima, mentre tu viaggiatore sei ancora una volta arrivato tardi e devi continuare a cercare nella vana speranza di immortalarlo.

Loch Ness

Ufficialmente gli avvistamenti di Nessie partono dall’anno 560, sembra che un monaco irlandese avesse giurato di aver visto il mostro davanti a se prima che si immergesse.

Poi la leggenda è montata fino ai giorni nostri e qualcuno afferma di aver visto Nessie recentemente nel 2007 e poi nel 2009.

Le foto che girano in internet sono diverse, tutte classificate come falsi ovviamente, la più famosa è quella in bianco e nero risalente agli anni sessanta.

Trovata pubblicitaria o reale mostro preistorico, Nessie attira turisti da tutto il mondo, ma possiamo affermare con certezza che visti i panorami, i meravigliosi luoghi da visitare e respirando l’atmosfera delle Highlands, Loch Ness e tutta la zona circostante, non avrebbe comunque bisogno di alcun mostro per attirare l’attenzione si di se, basta guardarsi attorno.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.