Crostata al caffè

Crostate ce ne sono tante ma una Crostata al caffè, potrebbe sorprendere.

Un dolce che può soddisfare tutti i palati a patto che amino il caffè s’intende. La pasta frolla abbinata al caffè è golosissima e dal gusto particolare, questa crostata al caffè è solo da provare. Intanto la inseriamo tra le nostre ricette dolci.

crostata al caffè
crostata al caffè

Ingredienti:

200 gr. di farina 00

100 gr. di burro

100 gr. di zucchero a velo

1 uovo intero

Per la crema:

150 ml. di latte

100 ml. di caffè freddo (fatto con la moka)

13 gr. di burro

100 gr. di zucchero

1 uovo + 1 tuorlo

35 gr. di farina

Preparazione:

La difficoltà è piuttosto marcata per chi in cucina è ancora esordiente, ma anche chi ha più esperienza, potrebbe trovarsi in difficoltà magari proprio con la pasta frolla.

Ma veniamo alla preparazione cominciando dalla parte più impegnativa:

la pasta frolla.

Mettiamo sul tavolo la farina a fontana, aggiungiamo il burro a pezzetti, lo zucchero a velo e l’uovo intero. Amalgamiamo velocemente il tutto, facciamo una palla e la mettiamo in frigo a riposare una mezz’ora.

Prepariamo poi la crema al caffè.

Mettiamo in un pentolino il latte, il caffè, lo zucchero (50 gr.), il burro e portiamo il tutto in ebollizione.

In un altro recipiente mettiamo invece le uova, lo zucchero (50 gr.) e la farina, mescoliamo bene il tutto e lo aggiungiamo al pentolino di latte in ebollizione, lasciamo riprendere il bollore continuando a mescolare, poi spegniamo il tutto e facciamo raffreddare.

Stendiamo la pasta frolla che nel frattempo si è riposata in uno stampo di 22 cm, lasciandone un pezzo per il bordo e le griglie, bucherelliamo la superficie e disponiamo la crema uniformemente.

Tiriamo la rimanente pasta frolla, ritagliamo delle strisce con la rotella dentata che andremo ad appoggiare sulla crema incrociandole per dare il classico effetto griglia.

Infine il bordo che sarà leggermente più grande, lo appoggiamo tutto intorno premendo con i rebbi di una forchetta. Inforniamo a 200° per circa 20 minuti, poi abbassiamo la temperatura a 180° per altri 5 minuti controllando sempre.

Sforniamo, lasciamo raffreddare e spolveriamo il bordo con zucchero a velo.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.