Come fare i Croissants

Come fare i Croissants è una sorta di missione che ci siamo dati. Ogni volta che tornavamo da un viaggio in Francia ci ripromettevamo di provarci.

Girando per la Francia ne abbiamo mangiati parecchi, tutti buonissimi, ma i più golosi gli abbiamo assaggiati sicuramente a Biarritz. Come spesso accade dopo i nostri viaggi golosi, abbiamo provato e riprovato la ricetta. Tenuto conto che la Francia la frequentiamo da tantissimo tempo, finalmente grazie a qualche consiglio di amici francesi e qualche prova sul campo, abbiamo scoperto come fare i Croissants, realizzando la nostra versione per ottenerne 8 pezzi. Come dire, se la colazione vuole essere abbondante o siete almeno in 4 presone, saranno divorati la mattina stessa, altrimenti potranno essere tranquillamente congelati e riscaldati in forno per una nuova e fragrante colazione.

Ingredienti:

per 8 croissants

125 gr. di farina 00

125 gr. di farina manitoba

½ cubetto di lievito di birra

50 gr. di zucchero

½ cucchiaino di sale

150 gr. di burro

140 ml. di acqua

Preparazione:

La ricetta è laboriosa, ma trovare la strada giusta e scoprire come fare i Croissants, sarà una grande soddisfazione. L’impasto di questi Croissants bisogna incominciarlo il giorno prima, possibilmente nel pomeriggio, per avere tutti i tempi e i passaggi giusti allo scopo di ottenere una giusta lievitazione e di conseguenza una buona riuscita.

Mettiamo le due farine a fontana sul tavolo con lo zucchero e il sale. Sciogliamo il lievito di birra nell’acqua e incominciamo a impastare. Formiamo poi una palla che andremo a mettere in una terrina, copriamo con la pellicola e la lasciamo in frigo per circa 1 ora.

Prendiamo ora il burro, lo fasciamo con la pellicola e battendolo con il mattarello cerchiamo di appiattirlo ottenendo una sfoglia rettangolare. Riponiamolo in frigo.

Dopo 1 ora togliamo l’impasto dal frigo, lo stendiamo a forma di rettangolo e incorporiamo il burro, piegandolo come nella foto.

 Mettiamo l’impasto ottenuto su di un vassoio, copriamo con la pellicola e torniamo a metterlo in frigo per 1 ora. A questo punto iniziano le “girate” che servono perché i Croissants diventino belli sfogliati.

Prendiamo l’impasto e lo stendiamo leggermente battendolo con il mattarello, in un rettangolo uguale a quello ottenuto prima, ma nel verso opposto piegandolo e sovrapponendolo come nella foto.

Questa operazione la dobbiamo fare 3 volte e ogni volta l’impasto deve riposare in frigo coperto per 1 ora. Arrivati all’ultimo “giro” lo riponiamo in frigo sempre coperto sino alla mattina successiva.

La mattina dopo aver steso l’impasto, mantenendo il solito rettangolo, ma più sottile, ritagliamo dei triangoli con la base di circa 10 cm. e l’altezza di 25 e li pieghiamo, dopo il taglietto come nella foto, arrotolandoli su se stessi e cercando di tirare il più possibile la punta.

Li stendiamo sulla teglia coperta di carta forno e li lasciamo lievitare coperti per 1 ora e ½ circa in estate, 2 ore in inverno.

Avvenuta l’ultima lievitazione, li mettiamo in forno caldo ( 200°) per circa 15 minuti.

Provate a farli, questo è il metodo per come fare i Croissants che ci è riuscito meglio.