Gnocchi alla romana o di semolino

Quando si parla di Gnocchi alla romana, c’è sempre qualcuno a cui ricordano episodi dell’infanzia. E siccome era da parecchio tempo che non mangiavamo gli gnocchi alla romana o di semolino, come dice qualcuno, ecco la nostra versione.

Sono buonissimi e il loro sapore rimane piacevolmente in bocca lasciando il retro gusto di burro e parmigiano. Se vi piace il pepe è da mettere, per i puristi guai a non metterlo, ma si possono magiare anche senza.

Comunque questi dischetti di semolino sono golosissimi. Un piatto del Lazio che si mangia anche a Roma, con il pecorino romano al posto del parmigiano, e in alcune ricette insieme al parmigiano. 

Una ricetta che si trova in tutto il territorio italiano anche se in versioni differenti. Oggi vi presentiamo il nostro modo di prepararli,

Si cucinano velocemente e con facilità, per cui sono finiti tra le nostre ricette veloci

Gnocchi alla romana

Ingredienti:

125 gr. di semolino

½ litro di latte

1 uovo intero

50 gr. di parmigiano grattugiato

20 gr. burro

olio d’oliva

sale

pepe (se fa piacere)

Preparazione:

Ricetta facile anche per neofiti. Se siete alle prime armi in cucina questa è la vostra ricetta, veloce da fare e semplice, vi darà soddisfazione.

Ma veniamo alla preparazione. Mettiamo a bollire il latte e versiamo il semolino mescolandolo bene, saliamo quanto basta e quando diventa una polentina, la togliamo dal fuoco, aggiungiamo l’uovo e il parmigiano grattugiato, tenendone da parte 2 cucchiai che ci serviranno per gratinare i nostri gnocchi alla romana.

Rimettiamo sul fuoco ancora per qualche minuto, il tempo di amalgamare uovo e parmigiano.

Una volta composto sodo ma non troppo, lo andremo a versare sul tavolo coperto precedentemente da un rettangolo di carta forno, allargando il tutto con il cucchiaio cercando di creare un rettangolo con uno spessore di circa 2 centimetri.

Quando il composto sarà raffreddato, prendiamo un coppa pasta e cominciamo a tagliare dei cerchietti che andremo a disporre su una teglia oliata o su carta forno. Qui cominceremo a vedere i gnocchi alla romana quasi pronti. Infine li cospargiamo con il parmigiano che avevamo messo da parte e aggiungiamo dei fiocchetti di burro. Pepe se piace ai commensali. Ricordandoci che nella ricetta originale il pepe è rigorosamente previsto.

Mettiamo in forno caldo a 200° per circa 20 minuti tenendo controllato.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.