Ravioli saraceni ai formaggi

Ravioli saraceni ai formaggi

Provare a fare i ravioli saraceni ai formaggi sarà una delle tante alternative per utilizzare la farina di grano saraceno che quasi tutti oramai abbiamo in dispensa.

Tutte le stagioni sono buone per impastare e creare ravioli, per cui l’alternativa alla solita pasta fresca potrebbe essere l’utilizzo del grano saraceno, che noi spesso utilizziamo nella nostra cucina anche con preparazioni più veloci e alternative, utilizzando i gamberi per esempio.

I ravioli saraceni ai formaggi saranno una curiosa sorpresa, provate a farli e scriveteci se vi sono piaciuti, noi intanto li inseriamo della rubrica dedicata alla pasta fresca.

Ingredienti:

Per la pasta:

200 gr. di farina 00

100 gr. di farina di grano saraceno

sale

acqua q.b.

Per il ripieno:

200 gr. di fontina dolce (fontal)

200 gr. di gorgonzola dolce

Per il sugo:

20 pomodorini ciliegini

1 cucchiaio di concentrato di pomodoro

1 cucchiaino di capperi

1 spicchio d’aglio

olio d’oliva

sale

Preparazione dei ravioli saraceni ai formaggi

Ricetta relativamente semplice per chi in cucina si muove con destrezza, leggermente più complicata per i neofiti che sono alle prime armi, anche se, consigliamo sempre di cimentarsi in nuove esperienze se si vuole imparare a cucinare davvero.

Ma torniamo alla preparazione: mettiamo sul tavolo le farine a fontana con il sale e con l’acqua impastiamo il tutto sino a ottenere una pasta morbida ma non molle.

Tiriamo le sfoglie a macchina e mettiamo sopra un pezzetto di gorgonzola e uno di fontina, pieghiamo come nella foto ritagliando i ravioli continuando fino a esaurimento degli ingredienti.

ravioli saraceni ai formaggi

Prepariamo ora il sugo

Mettiamo in una padella l’olio d’oliva con lo spicchio d’aglio tagliato a metà che poi leveremo, appena sfrigola uniamo i pomodori ciliegini tagliati a metà, i capperi, il cucchiaio di concentrato di pomodoro sciolto in un po’ d’acqua, saliamo e lasciamo cuocere qualche minuto.

Cottura: mettiamo a bollire l’acqua, buttiamo i ravioli e lasciamo cuocere qualche minuto. Li scoliamo mettendoli direttamente nella padella con il condimento, saltiamo il tempo necessario e serviamo subito.

Ecco pronti i ravioli saraceni ai formaggi.

Ravioli saraceni ai formaggi

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.