Tagliatelle speck e funghi

Tagliatelle speck e funghi

Le tagliatelle speck e funghi, sono certamente una ricetta invernale da preparare con tranquillità in un fine settimana.

Le tagliatelle noi le facciamo a mano, perché le mani in pasta ci rilassano e per noi la pasta fresca fatta in casa è un piacere tutto da vivere. Come sapete, se ci seguite, la maggior parte delle nostre ricette è ispirata ai nostri viaggi e quello nella zona di San Candido ci ha suggerito questa ricetta.

Facile, gustosa e decisamente invernale, nella speranza che si possano riscaldare anche i palati più infreddoliti, vi proponiamo la nostra versione.

Per quello che riguarda le materie prime, ovvero gli ingredienti principali da utilizzare, lo speck, possibilmente quello originale, e i funghi, che potranno essere porcini freschi, se siamo in stagione, oppure, come nel nostro caso odierno funghi champignon.

Ingredienti

Per la pasta:

500 gr. di farina 00

2 uova

sale

acqua q.b.

Per il condimento:

300 gr. di funghi champignon

250 gr. di speck a fettine di 1 cm. circa

1 spicchio d’aglio

prezzemolo

olio d’oliva

sale

Preparazione:

La ricetta tagliatelle speck e funghi è relativamente facile, anche per coloro che stanno cominciando ad avvicinarsi ai fornelli.

Noi consigliamo sempre di impastare a mano, primo, perché regala sensazioni uniche, secondo, perché essendo ricette casalinghe le quantità limitate e la voglia d’imparare dovrebbero agevolare questo metodo.

Torniamo alla preparazione: cominciamo dalla pasta. Disponiamo la farina a fontana sul tavolo aggiungendo le uova, il sale e un po’ di acqua sufficiente per l’impasto, formiamo una palla e la lasciamo riposare coperta mentre prepariamo il condimento.

uova e farina

Tritiamo prezzemolo e aglio, lo mettiamo in una padella con l’olio e appena sfrigola uniamo i funghi puliti e tagliati a fettine, rosoliamo, cuociamo alcuni minuti.

Aggiungiamo lo speck tagliato a listarelle, lasciamo insaporire il tutto ancora per qualche minuto.

Ora riprendiamo la pasta che nel frattempo si è riposata e tiriamo la sfoglia a macchina tagliando dei rettangoli della lunghezza che vogliamo le tagliatelle, le passiamo nel rullo apposito stendendole poi su di un canovaccio infarinato.

Mettiamo a bollire l’acqua e buttiamo le tagliatelle, cotte che siano le uniamo al condimento preparato facendo saltare il tutto, serviamo caldo aggiungendo in ogni piatto una mezza fettina di speck intera e a piacere un filo d’olio extravergine.

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.