Pollo alla birra

Pollo alla birra, un classico che non passa mai. Una ricette facile e veloce che può soddisfare praticamente quasi tutti i palati. Il pollo è un alimento versatile che si può cucinare in diversi modi. Ecco una delle tante versioni semplici e gustose per prepararlo. Annaffiato con la birra dosando bene le spezie, sarà un secondo delizioso. Una carne bianca usata in tutte le diete ma con qualche spezia stuzzicante. Se poi aggiungiamo sul finale delle patatine fritte o arrosto, sarà indimenticabile.

In Belgio a Bruges, abbiamo assaggiato qualcosa di molto simile annaffiato con la Triple, una birra prodotta localmente. A Dublino invece, vine preparato in alcuni locali in una versione differente, in questo caso utilizzano la famosa birra scura Guinnes, che però potrebbe leggermente infastidire il palato a quelli più sensibili.

Ingredienti:

1 pollo a pezzi

2 spicchi d’aglio

olio d’oliva

spezie miste a piacere (rosmarino, pepe, curry ecc.)

1 bicchiere e ½ di birra

sale

Preparazione:

Come dicevamo una ricetta adatta a tutti. La consigliamo soprattutto ai neofiti, o comunque coloro che in cucina si possono considerare degli esordienti, perché sarà comunque una sorta di addestramento nell’imparare a dosare le spezie e i sapore, che sembra una cosa facile, ma spesso riserva brutte sorprese. Attenzione infine alla birra, si possono usare diverse birre, quella che consigliamo noi è una classica birra chiara per non alterare troppo il gusto, al massimo una Pale ale anche non filtrata, ma non di più.

Ora veniamo alla preparazione. Laviamo e asciughiamo i pezzi di pollo, li mettiamo in una padella con l’olio d’oliva e l’aglio, saliamo, spolveriamo con le spezie miste e rosoliamo bene a fuoco vivo.

Uniamo la birra, lasciamo evaporare e copriamo, lasciando cuocere per circa quaranta minuti, rigirando di tanto in tanto i pezzi da ambedue le parti. Negli ultimi dieci minuti di cottura togliamo il coperchio dalla padella.

Serviamo accompagnandolo con patatine fritte, o arrosto.